Delia Murer

(8 febbraio 2018)

“Nel corso dell’ultimo anno il numero dei miliardari è aumentato come mai prima: uno in più ogni due giorni. La ricchezza dei miliardari si è accresciuta di 762 miliardi di dollari nell’arco di 12 mesi, un incremento che, a titolo comparativo, rappresenta 7 volte l’ammontare delle risorse necessario per far uscire dallo stato di povertà estrema 789 milioni di persone, Di tutta la ricchezza creata nell’ultimo anno, l’82% è andato all’1% della popolazione, mentre il 50% meno abbiente non ha beneficiato di alcun aumento”. Si apre così il rapporto Oxfam international, presentato nei giorni scorsi. Un documento “dedicato alle donne e agli uomini – come si legge nelle note introduttive - che in tutto il mondo lottano contro la disuguaglianza e l’ingiustizia, spesso correndo gravi rischi personali a causa della crescente repressione a cui si assiste nella maggior parte dei Paesi”. Oxfam è una confederazione internazionale di 20 organizzazioni che lavorano in oltre 90 Paesi per comporre un movimento globale contro la povertà. “Una relazione – commenta la deputata Delia Murer, vicecapogruppo alla Camera di Mdp-Liberi e uguali – che apre la vista su uno scenario mondiale drammatico. Il lavoro di molti, sempre più pericoloso e mal pagato, alimenta la ricchezza di pochissimi. Il tema dell'equità e della giustizia sociale è sempre più urgente. E' necessaria una strategia globale per ridurre le diseguaglianze”.

“Nel 2016 – si legge nella nota sintetica del documento - il quarto uomo più ricco al mondo, Amancio Ortega, ha ricevuto dalla casa madre della catena di abbigliamento Zara dividendi annui per un valore di circa 1,3 miliardi di euro. Stefan Persson, figlio del fondatore di H&M, si colloca al 43° posto nella lista Forbes delle persone più ricche al mondo e l’anno scorso ha ricevuto dividendi azionari per 658 milioni di euro. Anju è una lavoratrice del Bangladesh, cuce abiti destinati all’esportazione. Spesso lavora 12 ore al giorno, fino a tarda sera; talvolta deve saltare i pasti perché non ha guadagnato a sufficienza. l suo salario annuo è di soli 900 dollari. Attualmente vi sono nel mondo 2.043 miliardari (valore in dollari), e nove su dieci sono uomini”.